Pagina 2 di 24 primaprima 12345612 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 16 a 30 su 349

Discussione: Donne uomini moglie e mariti

  1. #16
    abstract L'avatar di Yele
    Registrato dal
    16/08/16
    residenza
    terre piatte
    Messaggi
    3,062
    Quote Originariamente inviata da Vega Visualizza il messaggio
    Intanto tu in famiglia già ci togli la parola, almeno in certi ambiti. Anche altrove è possibile pur se dici che la donna può fare tutto (anche la manager), per poi contraddirti un minuto dopo dicendo che vogliamo fare troppo, scimmiottando l'uomo.
    "tu" chi ?

  2. #17
    Cono
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  3. #18
    Mah...tante volte le persone finiscono nei guai per le ragione più disparate, magari combinate insieme, senza che c'entri per forza qualcosa l'ideologia che rende ancora le donne a volte poco autonome. Inesperienza, ingenuità, stupidità, ignoranza, sfortuna... Onestamente le donne che non si preoccupano di studiare, formarsi e lavorare, tanto da essere incapaci di prendersi cura di se stesse sono davvero poche e quando si sentono storie come questa, a me viene abbastanza spontaneo attribuire le responsabilità ad entrambi. Dovrebbe essere responsabilità di entrambi progettare un futuro per la famiglia, in modo che se va male si fa il botto, ma ci si rialza entrambi. Non lavorare mai non è una buona idea, ma anche sposare una che non vuole lavorare non è proprio una furbata.

  4. #19
    eh...non è che stiamo rigirando la frittata ? chi sta nei guai in questo caso è l'uomo , chi non ha voglia di lavorare è la Prima donna , gli vogliamo addossare anche questa colpa dopo che oltre casa gli ha lasciato anche lo stipendio ?

  5. #20
    Nel caso di dietrologo trattasi di altra generazione e quindi ci sta di più la figura della donna accasata e casalinga. Poi oggi di certi rigurgiti patriarcali ne abbiamo assaggio anche nel forum.
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  6. #21
    doppio
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  7. #22
    bè Laurina , mia moglie ha sempre lavorato anche se è della stessa VECCHIA generazione della mia , casa cucino e faccio la spesa lascia stare questi stereotipi , l'argomento in questione è la fragilità dell'uomo in questo caso che si è fatto manipolare dalle due donne , una gli ha tolto casa e mezzo stipendio , l'altra li vorrebbe

  8. #23
    ne ho un altro di amico che sta facendo la vita di Cenerentola , alla sera lei esce e si fa i corsi di ballo e cene col gruppo , lui sta a casa con la bambina e zitto perché la casa è ereditata dalla madre di lei o si trova a dormire nell'auto..che fra l'altro è intestata a lei

  9. #24
    Sai se Prima aspirava a trovare un uomo che provvedeva a lei ed alle spese? Generalizzando, un po' di decenni fa ancora imperava questa idea di "sistemarsi".
    Pienamente funzionante e programmata in tecniche multiple

  10. #25
    Quote Originariamente inviata da dietrologo Visualizza il messaggio
    eh...non è che stiamo rigirando la frittata ? chi sta nei guai in questo caso è l'uomo , chi non ha voglia di lavorare è la Prima donna , gli vogliamo addossare anche questa colpa dopo che oltre casa gli ha lasciato anche lo stipendio ?
    Io parlavo in generale, appunto per dire che ci sono casi e casi e a volte è più la donna a stare nei guai, a volte l'uomo. Non conosco il tuo amico e le sue donne, quindi non posso sapere di chi è la colpa, ma così da come la racconti, diciamo che non sembra proprio un fenomeno a scegliersi le compagne

  11. #26
    Opinionista L'avatar di axeUgene
    Registrato dal
    17/04/10
    residenza
    sotto una quercia nana in zona Porta Genova
    Messaggi
    11,577
    Quote Originariamente inviata da Yele Visualizza il messaggio
    be' qualcosa si sta facendo... ma è un processo lentissimo, perché la differenza di genere è qualcosa che viene negoziato dentro la società
    ad osservazione, la circostanza che - posta l'asimmetria biologica, che un po' conta - sovverte in modo più potente gli equilibri tradizionali è la sofisticatezza del sistema produttivo; cioè:
    più una società compete sul filo di lana, più ha necessità di premiare il merito e le capacità e meno può fare a meno delle pari opportunità per le donne e per le minoranze, dato che a livello statistico si tratterebbe di rinunciare ad un enorme bacino di potenziali competenze di cui, oltretutto, sono portatori soggetti più motivati della media;
    al contrario, più una società vive di settori maturi o rendita, più è difficile scalzare il dominio di ideologie tradizionali che riposano su quei particolari equilibri economici e sistemi di potere solidali.
    c' del lardo in Garfagnana

  12. #27
    Quote Originariamente inviata da Vega Visualizza il messaggio
    Sai se Prima aspirava a trovare un uomo che provvedeva a lei ed alle spese? Generalizzando, un po' di decenni fa ancora imperava questa idea di "sistemarsi".
    non la conosco , in età adulta abbiamo preso strade diverse e l'ho riincontrato un anno fa che stava già nei guai



    Quote Originariamente inviata da Magiostrina Visualizza il messaggio
    Io parlavo in generale, appunto per dire che ci sono casi e casi e a volte è più la donna a stare nei guai, a volte l'uomo. Non conosco il tuo amico e le sue donne, quindi non posso sapere di chi è la colpa, ma così da come la racconti, diciamo che non sembra proprio un fenomeno a scegliersi le compagne

    si non è un fenomeno , è anche per questo che ho a cuore la sua storia , è un male essere ingenui ?

  13. #28
    Quote Originariamente inviata da dietrologo Visualizza il messaggio
    non la conosco , in età adulta abbiamo preso strade diverse e l'ho riincontrato un anno fa che stava già nei guai






    si non è un fenomeno , è anche per questo che ho a cuore la sua storia , è un male essere ingenui ?
    Assolutamente no, lasciarsi andare all'irrazionalità invece forse un pochino... A volte, non so se questo è il caso del tuo amico, non si tratta di ingenuità ma di avventatezza, diciamo così... va beh magari è l'amore che fa fare pazzie e oscura la capacità di ragionamento...

  14. #29
    era un bel ragazzo e ora è un bell'uomo ancora desiderato , si innamora ancora e gli brillano gli occhi quando parla di cose sensibili ma è uno stupido in mano a una donna

  15. #30
    abstract L'avatar di Yele
    Registrato dal
    16/08/16
    residenza
    terre piatte
    Messaggi
    3,062
    Quote Originariamente inviata da Magiostrina Visualizza il messaggio
    Mah...tante volte le persone finiscono nei guai per le ragione più disparate, magari combinate insieme, senza che c'entri per forza qualcosa l'ideologia che rende ancora le donne a volte poco autonome. Inesperienza, ingenuità, stupidità, ignoranza, sfortuna... Onestamente le donne che non si preoccupano di studiare, formarsi e lavorare, tanto da essere incapaci di prendersi cura di se stesse sono davvero poche e quando si sentono storie come questa, a me viene abbastanza spontaneo attribuire le responsabilità ad entrambi. Dovrebbe essere responsabilità di entrambi progettare un futuro per la famiglia, in modo che se va male si fa il botto, ma ci si rialza entrambi. Non lavorare mai non è una buona idea, ma anche sposare una che non vuole lavorare non è proprio una furbata.
    Come fai a dire che sono poche in un paese in cui lavora meno della metà delle donne ?

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •